Vaccini antinfluenzali 2020

Data la carenza in tutta Italia del vaccino antinfluenzale, anche nella forma a pagamento, normalmente distribuita presso le Farmacie del territorio per le categorie di pazienti meno a rischio, le Aziende sanitarie locali dell'Emilia-Romagna hanno provveduto ad acquistare quote di vaccini da distribuire il più equamente possibile nelle Asl della regione.

Da oggi, lunedì 16 novembre, partirà la distribuzione alle farmacie.

Per poterlo prenotare la farmacia necessiterà della ricetta elettronica dematerializzata che, ricordiamo, può essere visibile dalle farmacie solo una volta che il medico la inserisce, mediante la presentazione del codice fiscale dell'assistito.

La ricetta dovrà indicare il farmaco "Fluarix tetra" (in quanto unico tipo di vaccino ora disponibile) con specificato "non sostituibile, codice 4".

Queste ricette sono valide solo in Emilia-Romagna e comportano il pagamento di 11,50 € da parte dell'assistito.

Gli assistiti che rientrano invece tra le categorie a rischio e che hanno diritto al vaccino antinfluenzale gratuito (operatori sanitari e socio-sanitari, donne in gravidanza, bambini e adulti con patologie croniche, donne e uomini Over 60, addetti ai servizi essenziali, donatori di sangue e personale degli allevamenti e macelli), devono invece rivolgersi al proprio medico di base o ai Servizi vaccinali.